• Post category:News UNOM

Da Facebook 11 Marzo 2020

Gentilissimi Maniscalchi Associati all’UNOM, in qualità di Neo Presidente dell’Unione sento il dovere di diramare il presente comunicato al fine di ricordare i più fondamentali doveri dell’Associato nei confronti sia di UNOM che dei Colleghi. Come sapete disponiamo di un Codice Etico in linea con quanto previsto per tutte le figure Professionali.

Il Codice tratta le principali linee di corretta pratica e di buon comportamento.

Tra le norme di buon comportamento ricordo quanto previsto per i rapporti con i colleghi maniscalchi; non è corretto rendere cosa pubblica o comunicare a terzi un eventuale errore di un collega in assenza dello stesso. E’ gradito ogni tipo di confronto professionale tra colleghi, ma sempre con una interlocuzione leale e trasparente.

Mi permetto di ricordare quanto sopra, che comunque risponde anche alle più semplici norme comportamentali del vivere comune, vista la diffusione di “protagonismi” sui social spesso basati sulla critica esplicita di “chi aveva in precedenza ferrato” quel dato cavallo.

Ritengo che chi è in possesso di esperienza e reale capacità professionale non ha bisogno di mezzi scorretti per affermarsi e trarre le giuste soddisfazioni professionali.

Certo nella massima sensibilità e collaborazione dei nostri Soci invio a tutti il mio caloroso saluto ed augurio anche per il migliore superamento di questo particolare e non facile momento.

Giuseppe Gandini